Preferiresti essere sordo o cieco?

Cordiali saluti.

Questa storia ha più di 5 anni.

Domanda del giorno Occhi o orecchie, l'uno o l'altro, non puoi avere entrambi.
  • Dicono che occhio per occhio lascerà il mondo intero cieco, ma orecchio per orecchio lascerà il mondo intero sordo? Abbiamo deciso di ampliare questo commovente interrogativo filosofico e di presentarci all'arena pubblica in un giorno d'estate per chiedere: preferiresti essere sordo o cieco? Nessuna capacità di vedere il sole dorato che si riversa tra le foglie di smeraldo e tutti i colori di un tramonto. O non sentire mai più la musica per il resto della tua vita. Sta a te. Enrico, 34 anni: Cazzo, uccidimi, assicurati solo che mi spari con una pistola davvero fantastica. Se dovessi scegliere, sceglierei di essere sordo, perché così potrei vedere l'autobus mentre viene a colpirmi. Noè, 27 anni: Sordo. Se non riesci a vedere le cose, potresti imbatterti in cose. Se il tuo udito fosse come quello di un pipistrello o qualcosa del genere...
    È una scelta, no, è una scelta personale! Va bene, scusa.
    Ascolta, preferisco le cose tranquille a quelle buie. Preferirei sedermi in una stanza luminosa e silenziosa piuttosto che in una buia e rumorosa. Dio, devi odiare uscire.
    Non.

    OK.
    leggerei. Se fossi cieco dovrei imparare a leggere il Braille e non sono preparato a imparare il Braille. Lauren, 23 (a sinistra) e Celestina, 22 Celestina: Preferirei nascere con la vista e diventare cieca più tardi. In questo modo capiresti il ​​colore e l'aspetto delle persone. Ma sapresti anche cosa ti stai perdendo.
    Lorenzo: Sì, ma poi diresti 'Qual è il marciapiede?' e le persone direbbero 'grigio', allora tu diresti 'Cos'è il grigio?' Clara, 21 (a sinistra) e Gabriel, 21. Chiaro: Fare il caffè al mattino sarebbe davvero difficile. Non riesco nemmeno a immaginare di fare castelli di Lego e giocare a freccette.



    Cinzia, 34 anni: Sordo. Ho dei bambini e preferirei vederli crescere piuttosto che non sentire le loro voci. Se solo potessi sentirli, potrebbero mettere su una bella voce di successo, ma in realtà sono un drogato senzatetto. non saprei. Abigail, 22 (sinistra) e Nathan, 26. Natan: Merda che è profondo.
    Abigail: Preferirei diventare cieco. Non credo che potrei vivere senza musica. Sei un musicista?
    Canto, cantiamo entrambi e balliamo entrambi. Insegno ai bambini con disabilità. Alcuni di loro sono sordi e sanno ancora ballare. Fresco.
    Tuttavia, una troupe di ballerini ciechi non funzionerebbe. E tu, Nathan?
    Natan: Penso che dovrei dire di diventare cieco. Ho bisogno di un musicista, ne ho bisogno, è come una guarigione spirituale. Alì, 17 anni: Sordo. Perché Alì, perché?
    Perché c'è così tanto da vedere che non ho ancora visto. In precedenza - C'è una cabala segreta che gestisce il mondo?



    Articoli Interessanti