Quando sono morto e sono tornato, ho lasciato qualcosa dall'altra parte

Cordiali saluti.

Questa storia ha più di 5 anni.

Cose Sono morto il 19 agosto 2011, vicino a casa mia a Mesa, in Arizona. Ero completamente inghiottito dall'oscurità. Questo è tutto quello che c'era. Non ero nel mio corpo, non ero con il mio corpo, non ero parte del mio corpo, ma per un po' ero ancora in qualche modo consapevole di tutto.
  • Guido (a destra) in Guatemala. Foto di Noah Dailey-McIlrath

    Guido è il mio amico di famiglia di 75 anni. È stato un sacco di cose nella sua vita: un vigilante, uno stregone, un... artista visivo di fama mondiale . Sarebbe venuto dai miei genitori casa quando ero bambino con una pistola carica nella cintura dei pantaloncini. Viveva in Guatemala, ma di recente si è trasferito dalla sua terra per rilassarsi in Arizona. Sono andato a trovarlo e mi ha raccontato di quando è morto.

    —Fiume Donaghey



    Sono morto il 19 agosto 2011, vicino a casa mia in Arizona. Ero completamente inghiottito dall'oscurità. Questo è tutto quello che c'era. Non ero nel mio corpo, non ero con il mio corpo, non ero parte del mio corpo, ma per un po' ero ancora in qualche modo consapevole di tutto. Era nero e piacevole e niente. Ero morto . E così è stato.



    come cancellare l'abbonamento a spotify

    Mi stavo allenando in un parco in Hobson Street e sono svenuto mentre tornavo a casa. Sono riuscito a stare in piedi e ad arrivare a un tavolo da picnic. Ho abbassato la testa per vedere se la stordimento sarebbe passato. E mi sono svegliato al suono delle sirene.

    Ho pensato, Qualcuno ti ha visto cadere e svenire e pensa che tu sia un ubriacone. Devono aver chiamato un'ambulanza o i vigili del fuoco. Sapevo che era meglio evitare tutta quella merda. Ho pensato che qualunque cosa non andasse in me, forse un Ematoma sub durale , potrei occuparmene a casa. Mi sono alzato e sono partito.



    Ricordo di aver attraversato Hobson, la strada che separa il parco dal mio isolato. Ho raggiunto la mia strada e ho pensato, Ho coperto bene questo. Non ricordo di essere crollato di nuovo.

    Il mio ricordo successivo fu che ero un animale fuori dal mio corpo. Stavo cercando un luogo di nidificazione per lasciare il mio cadavere inerte, quindi ho deciso di trascinarlo dietro un cartellone per tenerlo al sicuro. Ciò ha portato un po' di confusione nella mia mente, dal momento che non ci sono cartelloni pubblicitari su Hobson Street. Tuttavia, ricordo di aver nascosto il mio vecchio corpo dietro un cartello immaginario. Mi sentivo al sicuro e rilassato mentre tutto diventava nero. Era comodo, buio e dolce. Era quasi come dare piacere a una donna, e non c'è quasi niente di meglio.

    Molto tempo dopo, dal profondo di questa oscurità mi resi conto che qualcuno aveva dissotterrato il mio corpo dal suo nascondiglio. Lo stavano trascinando fuori da dietro l'insegna. Poi sono tornato nell'oscurità e per molto tempo non ho notato nulla.



    Improvvisamente mi resi conto che qualcuno stava perforando il mio corpo. L'ho riconosciuto come quello che sembrava un bastone affilato, conficcato sotto la mia cassa toracica. Era una brutta sensazione, soprattutto se paragonata all'oscurità.

    Ho pensato, Gesù Cristo, questi sono dei selvaggi figli di puttana. Chi cazzo farebbe una cosa del genere? Ma è peggiorato. Qualcuno aveva iniziato a spazzolarmi il petto. Potevo sentire il graffio della pelle che si staccava. C'era un altro bastone affilato attraverso la mia cassa toracica dall'altro lato, e un altro nella mia coscia. Ho pensato, Cosa stanno combinando questi stronzi selvaggi? Non possono lasciare il mio corpo dove l'ho lasciato?

    Continuai a tornare nel buio, in grado di ignorare gli artigli e le pugnalate. Ma alla fine è diventato così frequente, tutto l'attaccare, spazzolare e agitare il corpo che credevo di aver nascosto al sicuro, ho pensato, Devo tornare un attimo indietro e sistemare questa cosa. Poi tornerò nell'oscurità .

    Correlati: L'angelo custode del Guatemala

    Ho aperto gli occhi e ho riconosciuto l'uomo chino su di me come primo soccorritore a causa delle insegne sulla sua maglietta. Sono stato un primo soccorritore in passato, quindi sapevo cosa stava facendo. Ha gridato: 'Stai con me amico, resta con me, il tuo polso è ancora solo 13'. Ha iniziato una raffica di domande. Voleva sapere il mio indirizzo e il mio numero di telefono. Mi ha detto che se chiudo gli occhi dovrà colpirmi di nuovo con l'elettricità. Mi sono ricordato del mio tempo come primo soccorritore: sapevo che l'unico modo per fermare la sua tortura era fare quello che diceva.

    Sono andati a prendere la mia ragazza da casa mia in fondo alla strada. Speravo che dicesse: 'Ha molta esperienza medica. Sa cosa sta facendo. Lascialo andare a casa». Speravo che mi lasciassero in pace così che potessi tornare nel posto nero. Ma no, ha detto loro di portare il mio culo fuori di lì, e siamo andati in ospedale.

    desametasone per l'alpinismo

    Le persone che parlano di vedere la luce sono piene di merda. Penso che lo stiano inventando. Forse non sono nemmeno morti davvero. Me? Sono morto. I miei reni erano pieni di sangue. I miei pantaloni erano pieni di merda e piscio. Il mio cuore non stava pompando. Non mi arrivava sangue al cervello. Mi stavano sparando atropina addosso, quei bastoni appuntiti nel mio fianco, cercando di colpirmi i reni. La sensazione di spazzola metallica si è rivelata essere il defibrillatore, che stavano usando per costringere il mio cuore a pompare l'atropina attraverso il mio sistema e riportare il sangue al cervello.

    So che ero morto perché, da quando sono tornato, la vita non è stata più la stessa. Ho perso qualcosa nel processo della morte. Non tutti sono tornati dall'oscurità. Le persone intorno a me non possono dirlo, ma io posso. Non sono più così aggressivo o appassionato come ero per qualsiasi cosa, più. Qualcosa di essenziale è andato. Non so se lo ritroverò o se è semplicemente perso per sempre.

    È una piccola cosa, ma ora mi basta portare una carta arancione 'Non rianimare' nel mio portafoglio. Non esco di casa senza. So che la prima cosa che fanno i soccorritori è stabilire una via aerea. La seconda cosa che fanno è esaminare il tuo portafoglio per scoprire chi sei. Voglio essere sicuro che trovino quella carta DNR. La prossima volta, voglio che mi lascino nell'oscurità. Forse posso recuperare quella parte di me che ho perso.

    Segui il fiume su Twitter .

    Articoli Interessanti